Foto Shoe n.5

01/06/2014

Foto Shoe n.5

Articolo Foto Shoe - Edizione Giugno 2014

La rivista di settore Foto Shoe ha pubblicato un articolo sul nuovo ed emergente brand Italiano di calzature e accessori moda in pvc Chiara Bellini.
Di seguito potrete leggere un estratto dell'articolo giornalistico:

"Tutto ha inizio nel 1927 nel mantovano, in una zona agricola della ‘Bassa’, quando al sopraggiungere dell’inverno si fatica a trovare un’occupazione alternativa al lavoro nella fornace di mattoni che impiega la maggior parte degli abitanti del paese. Il giovane imprenditore Giovanni Bellini ha però un’idea, un’idea che da lì in poi cambierà la sua vita e lo porterà lontano: sfruttare la grande disponibilità di legno di pioppo della zona e riciclare la gomma usata dei copertoni delle biciclette per realizzare zoccoli con tomaia inchiodata, da vendere poi ‘porta a porta’ in un’area di una cinquantina di chilometri. L’impresa ha successo e non molto tempo più tardi viene aperto un piccolo negozio di  calzature.

(...)

Nasce nel 1967 il marchio Maresca (Mantovane Resine Calzature) che conosciamo oggi, specializzato nella produzione di sandali e stivali in PVC. Ancora oggi, dietro a quest’azienda c’è la passione e l’intraprendenza, con un pizzico di genialità, della famiglia Bellini, che ha festeggiato nei primi anni del 2000 l’ingresso della quarta generazione. Alla sua guida vediamo Giovanni Bellini, Amministratore Unico, con il socio e fratello Armando, e i tre figli di Giovanni: Lorenzo, laureato in Economia Aziendale e presente in azienda col ruolo di Marketing Manager; Michele e Chiara, diplomati presso la scuola Ars Sutoria di Milano come stilisti-modellisti di calzature e attualmente Technical Designer di Maresca nelle aree ‘PVC’ e ‘ciabatte sanitarie’.

(...)

“Nel 2005 il mercato era di fronte a un bivio – ci racconta Lorenzo Bellini -: andare verso l’antinfortunistica, come molti nostri concorrenti hanno fatto, oppure puntare sul lusso, che allora era una nicchia di mercato. Noi abbiamo scelto di andare in quest’ultima direzione, con la creazione di articoli in PVC destinati ai più importanti nomi dell’alta moda e i risultati ci hanno dato ragione. Nel 2010 il lusso è arrivato a rappresentare il 70% del nostro fatturato, con un record di fatturato aziendale di oltre 13 milioni di Euro”. “Ma non è stato facile – continua Lorenzo Bellini -. Le nostre macchine erano concepite per produrre grandi quantitativi e mal si conciliavano con le piccole quantità del lusso. Inoltre, si passava da una gamma colori composta essenzialmente dal nero, il blu e il verde dello stivale da caccia e pesca e del sandaletto mare ad un pantone che oggi conta oltre 4mila nuances, con un investimento notevole, anche in termini di modelleria, per la realizzazione del campionario.”

Ma come in tutte le storie aziendali e umane questo non è stato naturalmente l’unico momento in cui l’azienda si è trovata di fronte a un bivio e alla necessità di prendere decisioni fondamentali per il suo futuro. Un altro momento decisivo è stato il 2010, quando di fronte al record di fatturato legato alla crescita esponenziale del mercato del lusso, la famiglia Bellini  si è chiesta se era il caso di ingrandirsi. “Dopo attente valutazioni abbiamo deciso di tenere ‘bocce ferme’ ancora per qualche anno e vedere come si evolveva la situazione, cercando di farcela con le dimensioni e la forza lavoro presenti e questo ci ha permesso di non pagare un prezzo troppo alto con il sopraggiungere della crisi economica, come ad esempio è avvenuto per alcuni nostri concorrenti” - racconta Lorenzo Bellini.

Oggi il settore del lusso rappresenta il 40% della produzione Maresca, mentre il restate 60% è rappresentato dalla produzione di ciabatte in PVC e suola in pelle con marchio Saniflex.

Ma proprio l’esperienza maturata in quasi 10 anni nel mercato del lusso ha permesso oggi a Maresca di lanciare un nuovo ambizioso progetto: la creazione del nuovo marchio Chiara Bellini destinato al mercato medio-fine e lusso, che dopo un primo test nel 2013 sul mercato russo, debutterà con una vera e propria collezione per la stagione moda Primavera-Estate 2015 alla fiera theMicam il prossimo agosto. “Il nome Chiara Bellini è un omaggio a nostra sorella – affermano Lorenzo e Michele – che proprio nel 2013, quando stavamo lavorando alla nascita di questo nuovo marchio, metteva al mondo la sua secondogenita, Margherita. Inoltre, volevamo un nome che richiamasse l’italianità di un prodotto al 100% Made in Italy”.

Chiara Bellini, infatti, si rivolge al segmento alto del mercato con un prodotto in PVC lavorato e finito interamente in Italia. “Il prodotto Chiara Bellini – ci racconta Chiara – è un articolo molto curato dal punto di vista dello stile e dei dettagli, caratterizzato dalla combinazione del PVC con altri materiali come la pelle e il metallo degli accessori. La linea calzature è completata da originali borse ‘a sfera’ e ‘a bauletto’, sempre in PVC colorato. Il target di riferimento sono donne e uomini giovani, che amano giocare e osare con la moda, ma in collezione ci sono anche pezzi che mirano a diventare dei ‘continuativi’. Si tratta di un prodotto da indossare tutti i giorni, al mare come in città, un prodotto moda molto lontano dal classico stivale da pioggia e dal sandalo mare”.
(...)"
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Omega-Net - Internet Partner